Malattia di Peyronie

La malattia di Peyronie è una patologia del pene, caratterizzata dalla formazione anomala di tessuto fibroso-cicatriziale in corrispondenza dei corpi cavernosi. Ciò si riflette negativamente sulla funzionalità erettile, dando luogo a una condizione medica chiamata pene curvo. Responsabili della formazione di tessuto fibroso-cicatriziale sono molto probabilmente dei traumi al pene; tali eventi traumatici possono essere dovuti a incidenti più o meno fortuiti oppure a determinati rapporti sessuali. La diagnosi della malattia di Peyronie è abbastanza semplice, perché il pene curvo si presenta con...

Continua a leggere

Condilomi Genitali

I condilomi genitali, noti anche come verruche veneree o condilomi acuminati, sono uno dei tipi più comuni di infezioni a trasmissione sessuale. Una verruca genitale è una infezione della pelle nella zona genitale o anale, che può coinvolgere le mucose del retto, della cervice e della vagina. Il condiloma si presenta come una massa grappolosa sui genitali esterni dell’uomo o della donna o nell’ano. Sono causa del contatto sessuale con una persona infetta da papillomavirus umano (HPV); di solito sono benigni (non-cancerosi), ma molti sottotipi hanno il potenziale per mutare in cancerosi, ecco...

Continua a leggere

Curvature del Pene

La normale elasticità degli starti tissutali del pene è importantissima per la funzione erettile. Durante l’erezione il pene si riempie di sangue e grazie alla elasticità delle strutture aumenta la circonferenza e la lunghezza. Nel pene normalmente elastico si ha una erezione dritta. La curvatura congenita o acquisita del pene è data da diminuzione di elasticità di uno o più strati del pene che porta alla riduzione di lunghezza di una porzione dei corpi cavernosi. La curvatura può essere ventrale, dorsale, laterale o complessa. Specifiche patologie del pene curvo congenito Durante lo sviluppo...

Continua a leggere

Prostatite

La prostatite è l’infiammazione della ghiandola prostatica, un organo simile ad una castagna localizzato appena al di sotto della vescica maschile. La prostata è deputata alla produzione del liquido prostatico, dotato di azione antibatterica ed utile per aumentare motilità e resistenza degli spermatozoi. La prostatite può accompagnarsi ad una lunga serie di sintomi; i più comuni riguardano le difficoltà urinarie. La prostatite può essere causata dai batteri che popolano normalmente l’intestino crasso e che possono colonizzare la prostata dopo essere risaliti attraverso l’uretra. In questo caso...

Continua a leggere

Infertilità Maschile

Prima di valutare con un Andrologo Palermo l’infertilità maschile, va tenuto presente che circa il 15% delle coppie che tentano il loro primo concepimento, vanno incontro al fallimento. La maggior parte dei medici definiscono questi pazienti infertili soprattutto se non sono stati in grado di ottenere una gravidanza dopo un anno di rapporti non protetti. La gravidanza normalmente inizia entro i dodici mesi nel 80-85% delle coppie che non usano metodi contraccettivi. Nelle persone in cui non si presenta entro questo periodo, dovrebbe essere valutata la possibilità di essere sterili. I dati...

Continua a leggere

Idrocele

L’idrocele è un accumulo di liquido trasparente attorno al testicolo. Circa un maschio su dieci alla nascita presenta un idrocele che tende a sparire spontaneamente durante il primo anno di vita (idrocele comunicante del neonato e del lattante). L’idrocele può tuttavia ricomparire con il passare degli anni in seguito ad un trauma o ad una grave infezione. In tutti questi casi è presente uno sbilancio tra la secrezione ed il riassorbimento del liquido posto tra i due foglietti della tunica vaginale (una sorta di sacca che riveste completamente il testicolo). L’idrocele compare generalmente negli...

Continua a leggere

Varicocele

l varicocele si intende una patologia delle vene spermatiche prevalentemente sinistre, caratterizzata da: diametro maggiore di 3 mm e presenza di reflusso all’ aumento della pressione endoaddominale, ovvero il sangue va controcorrente quando la pressione endoaddominale aumenta (tosse, sforzo fisico, defecazione, ecc.). Il varicocele è una malattia che peggiora negli anni, tant’ è che l’ incidenza del varicocele aumenta con l’ età di circa il 10% ogni 10 anni e il 75% degli ottuagenari ha varicocele, che invece è presente nel 15% della popolazione maschile in età riproduttiva. Il varicocele viene...

Continua a leggere

Frenulo Breve

Il frenulo, definito volgarmente il “filetto”, è una delicata piega cutanea che fissa il prepuzio alla superficie inferiore del glande. La sua funzione fisiologica è quella di impedire una eccessiva retrazione del prepuzio quando il pene raggiunge lo stato di erezione. Molto spesso il frenulo può essere non sufficientemente lungo causando una vera e propria patologia andrologica denominata “frenulo corto” o “frenulo breve”. Il frenulo breve è una comune anomalia genitale dipendente da un difetto durante lo sviluppo sessuale maschile: tipicamente, i soggetti affetti da tale condizione non riescono...

Continua a leggere

Fimosi

“Restringimento del prepuzio”: è questa le definizione più classica che viene attribuita alla fimosi. In realtà, come vedremo nella trattazione dell’articolo, la condizione potrebbe nascondere disturbi più gravi di una “semplice” stenosi (restringimento) prepuziale, non tanto per la fimosi in sé, piuttosto per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non è preciso parlare di vera e propria patologia andrologica, poiché la fimosi indica piuttosto una peculiarità della morfologia anatomica genitale maschile, tale da originare possibili complicazioni o malattie [tratto da http://www.fimosi.com/]. Il...

Continua a leggere

Disfunzione Erettile

La disfunzione erettile è definita da molti, in modo non corretto, impotenza. Con questo termine in realtà oggi gli andrologi comprendono un ampio e variegato spettro di disturbi sessuali (deficit dell’erezione, dell’eiaculazione e della fase orgasmica). Un disturbo all’erezione si ha quando, pur essendo presente un buon desiderio sessuale e la situazione relazionale giusta, non si ha un adeguato arrivo di sangue al pene, quindi non si ha una valida rigidità, una buona e duratura erezione. Molti uomini sono saltuariamente esposti a difficoltà dell’erezione e questa esperienza è vissuta psicologicamente...

Continua a leggere

Andropausa Maschile

L’andropausa maschile o colloquialmente menopausa maschile è una sindrome clinica a lunghissimo decorso causata dal progressivo calo dell’ormone testosterone, condizione che può portare all’ipogonadismo. Il testosterone infatti dopo circa 30 anni di età si abbassa gradualmente, diminuendo i suoi effetti e successivamente la sua protezione da malattie come diabete mellito, osteoporosi e patologie cardiovascolari. A volte però, se si ha uno stile di vita sano, questo abbassamento testosteronico può essere ulteriormente rallentato. L’andropausa, al contrario della menopausa femminile, non avviene...

Continua a leggere

Eiaculazione Precoce

Secondo una prima definizione proposta da Masters & Johnson un uomo soffre di eiaculazione precoce se eiacula prima che.il partner raggiunga l’orgasmo in più della metà dei rapporti sessuali.[2]. Nei successivi sviluppi scientifici della sessuologia, a questa definizione si sono susseguite altre interpretazioni del fenomeno che correlano la precocità dell’eiaculazione alla durata del rapporto sessuale, al numero di spinte coitali, alla percezione di controllo sull’eiaculazione, alla soddisfazione del partner e della coppia. Una definizione diagnostica di un Andrologo Palermo che utilizzi...

Continua a leggere

Medico Chirurgo specialista in urologia e Andrologia a Palermo.

© Dr Giuseppe Ocello. All rights reserved.
Sito web realizzato dalla PNT Solutions